Musa dei poeti

Da RayWiki, il wiki di Rayman.
Jump to navigation Jump to search
Musa dei poeti
Allineamento Sconosciuto

Appare in {{{appare in}}}
Interpretato da

Sesso Femmina
Specie Sconosciuto
Stato {{{stato}}}
Parenti Polokus (marito)

Teens (bambini)


Luogo {{{luogo}}}
Resistenza {{{resistenza}}}
Attacchi {{{attacchi}}}

Criteri di sblocco {{{criteri di sblocco}}}
Nonostante il loro bizzarro aspetto e comportamento, i Teens sono vecchi e saggi. Secondo la leggenda, sono i figli di Polokus e la musa dei poeti. Questa donna di infinita bellezza si vergognava così tanto dei suoi discendenti che se ne andò e si nascose nella foresta, con grande rammarico di Polokus...

La musa dei poeti è un personaggio leggendario nella serie Rayman. Non ha mai fatto un'apparizione nei giochi, ed è menzionata solo in materiale supplementare.

Secondo la guida strategica ufficiale rilasciata in Francia per accompagnare Rayman 2: The Great Escape, la musa dei poeti era una donna bellissima e la moglie o compagna di Polokus, il dio che ha creato la Radura dei Sogni. Quando i loro figli - i Teens - sono nati, la musa è stata disgustata da loro, così ha abbandonato la sua famiglia e si è nascosta in una foresta sconosciuta.

Le origini della musa dei poeti sono sconosciute. Potrebbe essere stata una creazione di Polokus, una creazione di un'altra divinità, o una divinità a tutti gli effetti. Secondo la Knowledge of the World, le uniche creature che Polokus ha creato prima dei Teensies erano le fate, il che suggerisce che la musa potrebbe essere stata una sola. Non si sa se apparirà mai nei giochi Rayman.

Il nome musa dei poeti è un riferimento alle muse della mitologia greca. Queste muse erano un gruppo di nove dee che concedevano ispirazione agli artisti.Quattro delle Muse - Erato, Euterpe, Polimnia e Calliope - si credeva che governassero vari tipi di poesia, ma non si sa se la musa della serie Rayman sia destinata ad essere analoga a qualcuno di loro in particolare.La serie fa molti altri riferimenti alla mitologia greca - per esempio, la nonna del conte Razoff si dice che sia Artemide; questa è un'allusione alla dea-cacciatrice greca con lo stesso nome (che è incidentalmente la sorellastra delle Muse).